This post is also available in: Inglese Francese Tedesco Giapponese Portoghese, Brasile Spagnolo Russo

Eyal Arazi

78 POSTS0 COMMENTS
Eyal is a Product Marketing Manager in Radware’s security group, responsible for the company’s line of cloud security products, including Cloud WAF, Cloud DDoS, and Cloud Workload Protection Service. Eyal has extensive background in security, having served in the Israel Defense Force (IDF) at an elite technological unit. Prior to joining Radware, Eyal worked in Product Management and Marketing roles at a number of companies in the enterprise computing and security space, both on the small scale startup side, as well as large-scale corporate end, affording him a wide view of the industry. Eyal holds a BA in Management from the Interdisciplinary Center (IDC) Herzliya and a MBA from the UCLA Anderson School of Management.

4 comuni vulnerabilità cloud che portano a violazioni

Passare al cloud è tutta una questione di agilità e velocità, ma queste caratteristiche vanno spesso a scapito della sicurezza, mettendo a rischio aziende, clienti e dati. L’adozione di strategie multi-cloud e ibride da parte di un numero sempre crescente di aziende aggiunge ulteriori sfide e vettori di minaccia a un ambiente sempre più complesso.

In che modo la tua azienda può prevenire la violazione di dati

Cominciamo con una verità non ovvia: il problema del fermare la violazione dei dati non riguarda il rilevamento. I moderni sistemi di sicurezza rilevano molte cose. Anche troppe; secondo uno studio della società di sicurezza IT Bricata, un Security Operations Center (SOC) medio riceve oltre 10.000 allarmi al giorno da una vasta gamma di prodotti di monitoraggio e rilevamento. Il problema quindi non è un rilevamento insufficiente.

Perché i permessi di “ruolo” sono così pericolosi per il tuo ambiente cloud

Una delle sfide chiave per le aziende che operano nel cloud è come dominare le autorizzazioni eccessive. Operare nel cloud è tutta una questione di agilità e flessibilità. Tuttavia, il problema è che i benefici spesso hanno un costo in termini di sicurezza, portando a una proliferazione di permessi inutili ed eccessivi sul cloud.

Le quattro principali sfide di gestione delle identità e dell’accesso nel cloud pubblico

La natura rapida e dinamica degli ambienti cloud fa sorgere determinate considerazioni sulla sicurezza, di cui le organizzazioni devono tener conto nel godere della flessibilità che il cloud può offrire. In particolare, a preoccupare è la questione della gestione delle identità e dell'accesso nel cloud pubblico.

Radware nominata Leader nella protezione DDoS da Forrester

Radware è fiera di essere stata nominata da Forrester Research leader nella protezione DDoS nel report Forrester Wave™: DDoS Mitigation Solutions, Q1 2021, pubblicato questa settimana. Inoltre, a Radware è stato assegnato nel report Forrester il punteggio più alto in questa categoria.