Radware nominata leader nella gestione dei Bot nell’analisi 2020 SPARK Matrix™

0
292

This post is also available in: Inglese Francese Tedesco Portoghese, Brasile Spagnolo

Noi di Radware siamo felici di essere stati nominati leader tecnologici nell’analisi SPARK Matrix™ 2020 condotta da Quadrant Knowledge Solutions: Analisi 2020 sulla gestione dei Bot nel mercato globale.

Cosa significa per noi essere leader? 

La leadership può solo essere guadagnata, non pretesa. Noi di Radware non diamo la leadership per scontata.  Siamo grati per il riconoscimento e impegnati per un’innovazione tecnologica costante volta a garantire la soddisfazione del cliente, riconquistandone costantemente la fiducia. Più specificamente, le soluzioni di gestione dei bot e le loro tecnologie core di rilevamento devono evolversi costantemente per poter difendere dalle minacce provenienti da bot sempre più sofisticati. Mantenere la leadership in questo mercato in rapida crescita è certamente molto impegnativo.  

Se da un lato la rilevazione dei bot è tecnicamente complessa di per sé, assicurarsi che tale strumento sia facile da usare e fornisca una migliore user experience significa ascoltare i nostri clienti e affrontare i loro dubbi mediante un miglioramento costante e iterativo del prodotto.  I team strategici di Security e Marketing devono disporre di informazioni chiare, intuitive e capillari su ogni aspetto del traffico dei clienti, per poterli aiutarli a gestire in modo ottimale le loro strategie di difesa dai bot. I provider devono fare ogni sforzo per combinare machine learning e innovazione tecnica al fine di sviluppare strumenti solidi volti a mantenere una posizione di vantaggio rispetto alle tecniche di attacco, costantemente perfezionate da criminali informatici, entità guidate dal profitto e altri attori spinti da finalità dannose.  

[Ti potrebbe interessare anche: Raccomandazioni per la gestione del problema dei bad bot]

Inoltre, uno strumento leader nella gestione dei bot dovrebbe integrarsi perfettamente con l’infrastruttura tecnologica di qualsiasi cliente. Esso deve consentire alle aziende di gestire il traffico bot in una serie di modalità tali da soddisfare le loro esigenze (per es., un’azienda di e-commerce sceglie di inserire falsi dati di prezzo verso i price scapers dei concorrenti o filtra il traffico da mercati nei quali non è presente o limita i bot dei motori di ricerca per garantire una buona user experience nei periodi di traffico intenso, etc.).  

Un record di eccellenze

La nostra attenzione al cliente e la nostra innovazione di prodotto sono state riconosciute in diverse occasioni da enti leader che si occupano di analisi e da piattaforme di recensioni verificate di clienti, per esempio Peer InsightsTM.

La valutazione SPARK Matrix™ di Quadrant ha esaminato le soluzioni di Bot Management di Radware e di altri nove vendor, valutando fattori primari quali i loro portfolio, le strategie tecnologiche, la presenza sul mercato e la proposta di valore rivolta ai clienti. SPARK Matrix™ effettua un’analisi comparativa dei principali vendor e del loro posizionamento, fornendo ai responsabili della sicurezza e ai decision maker informazioni strategiche sul posizionamento in classifica dei vendor considerati, organizzandoli in una matrice in base all’eccellenza tecnologica e all’impatto sui clienti.

Il report Bot Management SPARK Matrix™ 2020 ha riscontrato differenze significative tra i 10 strumenti di bot management considerati, rilevando capacità da basilari ad altamente efficaci nel rilevare bad bot e prevenire attacchi automatici. In termini funzionalità, gli analisti Quadrant hanno riscontrato differenze significative tra le offerte dei vendor valutati. I fattori chiave di differenziazione comprendono la raffinatezza delle tecniche di rilevazione degli attacchi, la capacità di rilevare bot avanzati che simulano il comportamento umano, la solidità nella ricerca delle minacce e la capacità di individuare i trend emergenti nell’uso dei bot, la raffinatezza della prevenzione degli attacchi, l’accuratezza e la scalabilità della rilevazione, l’integrazione e l’interoperabilità, la visione e la roadmap tecnologiche.

Secondo Sachin Birajdar, analista presso Quadrant Knowledge Solutions, “Radware offre alle aziende una solida sicurezza contro minacce automatizzate ad applicazioni web, app mobili e API. Integrando modelli comportamentale per  “granular intent analysis”, Bot Collective Intelligence e il fingerprinting di browser, app e machine, Radware offre una Bot Management precisa su tutte le piattaforme. La soluzione Bot Manager di Radware protegge l’utente da un’ampia gamma di minacce quali account takeover, frodi su gift card, application DoS, price scraping, content scraping, frodi su pubblicità digitali, false metriche, spam  form e altre. Con una solida performance generale in tutti i parametri dell’eccellenza tecnologica e dell’impatto sul cliente, Radware si posiziona come leader tecnologico 2020 nel mercato globale della gestione dei bot.”

[Ti potrebbe interessare anche: Come proteggere le API dagli attacchi Bot]

“Siamo orgogliosi di essere stati nominati leader tecnologici 2020 nel mercato globale del Bot Management da Quadrant Knowledge Solutions,” ha commentato Pavan Thatha, Responsabile Bot Management di Radware. “Quest’onorificenza riflette tutto il lavoro dedicato e innovativo svolto negli anni dal nostro team nel campo della gestione dei bot e nel mercato della sicurezza informatica in generale, oltre che la fiducia che i nostri partner e clienti hanno riposto su Radware”.  

Scarica il report 2020 SPARK Matrix™: Bot Management per una lettura completa della valutazione comparativa delle soluzioni di gestione dei bot.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here